Google Website Translator Gadget

lunedì 1 febbraio 2021

Le stelle sono tante...

 Milioni di milioni.... diceva una vecchia pubblicità:
Anche in questa coperta singola, la prima dopo tante matrimoniali cucita da Giovanna, le stelle non mancano. E cpaiono anche molto belle.
Tutte noi ci siamo chieste come mai Giovanna fosse approdata a una coperta singola dopo tanti anni di coperte matrimoniali.
Giovanna ci ha subito stupite: non si tratta di cucire una coperta singola ma ben tre coperte singole, tanti sono i lettini che ospiteranno i suoi
nipotini.
Quindi questo è solo un primo assaggio di un lavoro ben più complesso.
Allora non ci rimane che augurarle buon patch!


mercoledì 6 gennaio 2021

Viva Vittoria 2

 Ecco come procede il lavoro per Viva Vittoria del nostro gruppo. Siamo a quota 12 pezzi completati anche con le etichette del gruppo.
Mancano ancora dei pezzi quindi arrivederci ad un prossimo post dal titolo Viva Vittoria 3



giovedì 17 dicembre 2020

Viva Vittoria Milano - 1 -

Abbiamo deciso di aderire all'iniziativa che si chiama Viva Vittoria che si terrà a Milano il 6/7 marzo 2021 in piazza Duomo. Qui potete leggere di cosa si tratta 
Noi abbiamo contribuito con un bel numero di pezze cucite a maglia o ad uncinetto.
Abbiamo deciso di cucire sull'etichetta il nome del nostro gruppo "Il castello di stoffa" - Peschiera Borromeo.
Io mi sono presa il compito di eliminare tutti i fili delle giunture e di attaccare le etichette.
Ecco i primi 4 pezzi completi e pronti per la consegna.


 

sabato 12 dicembre 2020

Calendario dell'avvento 2020

 Tempo fa, in tempo utile per essere pronte per il primo di dicembre Paola ci ha proposto un quesito su come realizzare un calendario dell'avvento che aveva nei cassetti da tempo.
Una attenta osservazione del pannello ed ecco la soluzione per la realizzazione. Non tutto era chiarissimo e il confronto tra noi credo sia stato utile.

Eccolo realizzato:


Ora il problema diventava: come riempio le caselle? Erminia ha suggerito di cucinare dei biscotti dell'avvento. E così Paola, che ha trovato l'idea carina, ha cucinato. Eccoli:


Visto che il tema era l'avvento anche Erminia ci ha proposto la sua versione 2020: una ghirlanda dell'avvento


Io invece sono stata stimolata dal regalo di Erminia, le tisane dell'avvento. Ho cercato nei cassetti il vecchio calendario che avevo cucito quando i miei bimbi erano piccoli e l'ho utilizzato per infilare nelle caselle le meravigliose tisane.


Il Natale si avvicina, un Natale davvero particolare. Ma rimane sempre un'occasione per riflettere sul nostro presente e per augurarci che il futuro ci riservi buone cose per tutti i nostri cari, per i nostri amici e per l'intera umanità. 




Mystery concluso

 Questo sabato abbiamo concluso il lavoro iniziato sabato scorso on line.
Abbiamo trapuntato e terminato con il binding le due parti che poi abbiamo unito con la cerniera e una cucitura a mano.

Chi ha  trapuntato a mano ha praticamente dimenticato l'uso della macchina da cucire.

La cosa più complicata, sono certa che non verrò smentita, è stata sicuramente l'appliqué con pezzetti di stoffa davvero piccoli. Ma il risultato da poi grandi soddisfazioni!

Anche la decisione di Erminia e Paola di cucire cerniera e lati del lavoro con il filo di nylon ha creato qualche difficoltà, più per la vista che per altro... Cristina, che aveva usato come sfondo della stoffa nera non ha avuto necessità di utilizzarlo. "Il nero va con tutto!", un grande classico.


Cristina Mystery
Cristina Mystery

Erminia Mystery

Paola Mystery

 

domenica 22 novembre 2020

Quando ancora ci trovavamo di persona

 Questo è stato uno dei due/tre incontri che in autunno siamo riuscite a realizzare di persona.
Ciascuna ha portato il proprio lavoro e insieme, tra una chiacchiera e un'altra chiacchiera abbiamo realizzato qualche punto o di cucito o a maglia.
Un po' di esagoni e un po' di appliqué




Qui il pannello finito.

lunedì 9 novembre 2020

Secondo lock down

 Nell'era del secondo lock down a causa del virus Covid 19 anche il nostro gruppo si è aggiornato organizzando la sua prima riunione on-line.


Dopo molto tempo ci siamo ritrovate, almeno virtualmente tutte e cinque, quattro a Peschiera e una a Fiavè.

Certo, vedersi di persona è un'altra cosa ma, come dicono a Milano, 'piuttosto di niente, meglio piuttosto'

E così ci siamo scambiate saluti e non solo. Ad esempio a Erminia servono dei bottoncini automatici per terminare una maglietta per Nicola e abbiamo scoperto che molte di noi avevano in casa varie soluzioni possibili che potremo scambiarci.



Tra una chiacchiera e l'altra, Aurora sferruzzava, io finivo di trapuntare fittamente il mio pannello, Erminia ci mostrava la felpa, Paola il suo calendario dell'avvento e la mantellina per la nipotina e Giovanna il risultato del suo ultimo lavoro
autunnale. 

Un gran fervere di attività. Ci siamo ripromesse, nel limite del possibile, di organizzare così i nostri prossimi sabato pomeriggio fino a che non potremo ritrovarci fisicamente.